MENU
amg_dtm_marciello_2017_header-614x25

Return to the DTM cockpit for Raffaele Marciello

worldchampionship_macau_marciello_2017_header-614x25

Podium at the FIA GT WORLD CUP in MACAU

4hzhuhai_marciello_2017_header-614x25

02/11/2017 Comments (0) Views: 345 Gallery, Mercedes AMG, Podium, Pole Position, TeamLello

Pole position and podium at the 4H of ZHUHAI

Pole position and podium at the 4H of ZHUHAI

Raffaele Marciello’s busy week begun on Tuesday, October 24, at the wheel of a Mercedes C63AMG DTM on the Lausitzring track: a challenging DTM test that saw the Ticino driver handle the car with finesse, testing various set-ups in both wet and dry conditions, and earn the praise of the Mercedes team. After the test Marciello rushed to the airport to catch a plane to Zhuhai, China, where the first race of the Asian Le Mans Series awaited. Marciello, invited by AMG as factory driver for the AAI Motorsport team, shared the wheel with amateur Chinese driver Yam Lu – who enthusiastically took in all of Raffaele’s expert advice – and Englishman Ollie Millroy. The weekend started off with three free sessions in which Marciello’s AMG GT3 no. 90 always finished first or second. During qualifying, Raffaele went on to score the top time and obtained the pole position, outclassing, against all odds, even a fast BMW that had the advantage of competing on a track characterised by many straight sections and few complicated turns.
Marciello then took the wheel during the first hour of the four-hour Endurance race: an harsh drive through penalty pushed him back to third, but Raffaele fought back with a series of fast laps that propelled him alone at the top. Yam Lu took the wheel for the second stint: while he couldn’t match the Ticino driver’s relentless pace, he drove with confidence and kept the car in first before passing the baton to Millroy. During the latter’s stint the breaking system begun to malfunction, and Marciello, who jumped back in the seat inheriting of an advantage of only two seconds, immediately knew that winning the race was out of the question: he focused his energy on defending the second place instead. It later turned out that the brake pads were completely consumed by the end of the third hour – the result of a compound mistake that effectively ended up jeopardising the race. Still, Marciello can be proud of bringing home yet another podium, especially after such a demanding week.
Marciello will be back at the wheel, representing Mercedes-AMG, at the FIA GT World Cup in Macau from November 16th to 19th.


Pole position e podio alle 4H di ZHUHAI

E’ stata una settimana molto intensa quella appena terminata per Raffaele Marciello. Martedì 24 Ottobre è stato infatti chiamato da Mercedes-AMG per prendere parte al test DTM organizzato presso il circuito del Lausitzring dove ha potuto provare, per la seconda volta, la Mercedes C63AMG DTM. Sì è trattato di un test molto impegnativo, iniziato in condizioni di bagnato e terminato poi nel pomeriggio con l’asciutto. Il feedback del team Mercedes a seguito del test di Raffaele è stato molto positivo: il forte pilota Ticinese si è immediatamente adattato alla nuova vettura raggiungendo le top performances della nuova auto e portando a termine numerose prove richieste dalla squadra per analizzare diversi set-up. Il tempo di scendere dalla vettura DTM che Raffaele è partito immediatamente per l’aeroporto di Berlino, destinazione: Zhuhai, Cina. Marciello è stato chiamato da AMG per prendere parte alla prima gara del campionato Asian Le Mans Series, la quattro ore di Zhuhai, in qualità di factory-driver per il team AAI Motorsport. In questa occasione Raffaele ha condiviso il sedile della Mercedes AMG GT3 con il pilota amatore Cinese Yam Lu ed il pilota inglese Ollie Millroy. Arrivato in Cina dopo un lungo viaggio, Marciello ha immediatamente iniziato a lavorare con il Team portando la propria esperienza con questa vettura che ormai conosce molto bene. Molto preziose sono state le sue indicazioni al pilota amatore Cinese Yam Lu, nuovo a questa vettura, che ha con piacere ed attenzione ascoltato Raffaele in tutti i consigli ricevuti. Il lungo week-end di gara ha visto tre sessioni di prove libere dove la Mercedes AMG GT3 numero 90 si è sempre classificata tra la prima e la seconda posizione. Nel corso delle prove di qualificazione, Marciello ha fatto segnare il miglior tempo ottenendo la pole position davanti alla rapida BMW, molto veloce sui rettilinei del circuito Cinese caratterizzato dalla presenza di poche curve impegnative. La gara endurance di quattro ore, ha visto al
volante durante la prima ora di gara Marciello che nelle fasi di partenza ha rimediato un drive through molto discutibile che lo ha fatto scendere siano alla terza posizione di classe GT. Dopo aver scontato la penalità, Raffaele ha inanellato una serie di giri veloci che lo hanno riportato in testa alla classe sino a terminare il proprio stint con ben un minuto e mezzo di vantaggio sul diretto avversario, la BMW M6 GT3 in seconda posizione. La seconda ora di gara è stata guidata dal Cinese Yam Lu che, pur non velocissimo, ha condotto in maniera pulita e regolare. La terza ora di gara ha poi visto al volante l’Inglese Ollie Millroy che ha iniziato ad accusare alcuni problemi all’impianto frenante che lo hanno rallentato sino a riconsegnare la vettura a Marciello con soli due secondi di vantaggio sul secondo classificato: tutto il vantaggio accumulato da Raffaele nel primo stint è così sfumato e si è dovuti ripartire da zero. Nel corso dell’ultimo stint di gara Marciello ha fatto il possibile per mantenere un buon ritmo ma effettivamente il problema in frenata è andato aumentando impedendogli di mantenere un passo elevato e terminando così la gara in seconda posizione. Al termine della gara, dopo analisi del team AAI, si è venuti a conoscenza che le pastiglie dell’impianto frenante erano di un compound errato, essendosi totalmente consumate nel corso della terza ora, compromettendo in pieno la gara. Termina dunque con un piacevole podio questa settimana molto intensa per Marciello che rivedremo al volante dal 16 al 19 Novembre nella FIA GT World Cup di Macau come portacolori Mercedes-AMG.

  • seasonreview_marciello_2017_gallery4
    seasonreview_marciello_2017_gallery4
  • 4h_zhuhai_marciello_2017_gallery4
    4h_zhuhai_marciello_2017_gallery4
  • 4h_zhuhai_marciello_2017_gallery3
    4h_zhuhai_marciello_2017_gallery3
  • 4h_zhuhai_marciello_2017_gallery2
    4h_zhuhai_marciello_2017_gallery2
  • 4h_zhuhai_marciello_2017_gallery1
    4h_zhuhai_marciello_2017_gallery1

Comments are closed.