MENU
2018_rmarciello_ningbo

AN UNLUCKY WEEK-END DESPITE A TOP PERFORMANCE

2018_rmarciello_lseca

INCHES AWAY FROM YET ANOTHER DRAMATIC WIN

2018_rmarciello_vln_nbring

25/10/2018 Comments (0) Views: 159 Mercedes-AMG, Races, TeamLello

VLN – A SECOND PLACE AT THE NURBURGRING

VLN 9 – NURBURGRING
A SECOND PLACE FOR MARCIELLO AT NURBURGRING’S GREEN RING

By now, Marciello has cemented his status as a driver that can deliver a great performance on any track, at any time. It is no wonder, then, that AMG tapped him up to race in the ninth and final stage of the VLN 9 championship, a competition that takes place exclusively on a special configuration of the Nurburgring track – composed by the historical, 22km Nordschleife track and of the Nurburgring track, of GT and F1 fame.
Marciello will often race here during the 2019 season, and will need the experience in order to challenge the track’s many veterans.
Marciello was fearless as ever: he came out swinging and immediately scored the fastest lap.
He had arrived in Germany of Friday, where he’d met up with teammates Assenheimer and Goetz. AMG provided the car – courtesy of team HTP – and Marciello took part in the free sessions, with the task of memorising the hundred twists and turns that make up the gigantic track.
VNL’s 4-hour races take place on Saturday after a round of qualifying. AMG’s strategy was to set up the car in a way that it would be fast but not excessively so, in order to avoid penalties that would impact the 2019 season. Despite this limitation, and despite the track being busy with more that 160 cars (across all categories), Marciello’s team grabbed an excellent third place.
Goetz – a very experience driver – drove first in the race and bounced between the third and second place during his 2-hour stint. Assenheimer was next: he drove cleanly and navigated the traffic well, and handed the wheel to Marciello in third. The Ticino driver continued the fight for the second place, and in a few laps he managed to distance Team Black Falcon’s rival Mercedes. He then scored fast lap upon fast lap, closing down on the Porsche in the lead, and finishing second.
A great result for Marciello, who once again demonstrated his dominance in the GT3 world. Raffaele is now off to California, where, next weekend, he will take part in the last race of the Intercontinental GT Challenge at Laguna Seca – trying to defend his leadership in the standings.

VLN 9 – NURBURGRING
SECONDO POSTO PER MARCIELLO SULL’ANELLO VERDE DEL NURBURGRING

Grandissima prestazione di Raffaele Marciello presso lo storico circuito del Nurburgring. Raffaele è stato chiamato da AMG a prendere parte all’ultimo appuntamento del campionato VLN, serie composta da nove gare che vengono interamente disputate presso il circuito del Nurburgring, nella configurazione che comprende lo storico anello di ventidue chilometri denominato Nordschleife e il circuito normalmente utilizzato dalle vetture GT ed F1 conosciuto come Nurburgring. La scelta da parte di Mercedes-AMG di far correre Raffaele in quest’ultima gara di campionato è stata pensata soprattutto in ottica 2019 dove molto spesso Marciello sarà chiamato a prendere parte a competizioni su questo circuito dove una preponderante dose di velocità è data soprattutto dall’esperienza, essendovi veri e propri mostri sacri di questo insidioso autodromo che hanno percorso centinaia e centinaia di giri in tutte le condizioni. Marciello, a differenza della totalità degli avversari, ha una esperienza che si riduce a sole poche decine di giri ma, nonostante ciò, è riuscito a mettersi in mostra durante la gara, facendo addirittura segnare il giro più veloce della corsa. In occasione di questo ultimo appuntamento del VLN, AMG ha allestito appositamente per Marciello una vettura gestita dal Team Tedesco HTP schierando come compagni di squadra Goetz e Assenheimer.
Raffaele, giunto in autodromo nella giornata di Venerdì, ha preso parte alle prove libere, finalizzate a prendere confidenza con il lungo circuito che conta più di cento curve da memorizzare alla perfezione. La peculiarità degli appuntamenti VLN è che si svolgono interamente nella giornata di Sabato, iniziando il mattino presto con le prove di qualificazione e dando poi spazio alla gara dalla durata di quattro ore. Il mattino di Sabato ha visto ritardare le qualifiche a causa di una forte nebbia che impediva l’accesso in pista. L’obiettivo di AMG era quello di avere una vettura sì veloce ma non eccessivamente, al fine di non ottenere penalizzazioni in termini di prestazioni in ottica 2019. Le qualifiche sono terminate in terza posizione assoluta: ottimo risultato considerando che, data l’enorme presenza di vetture in pista, circa centosessanta in diverse categorie, può mettere a rischio un giro lanciato, perdendo anche una decina di secondi a causa del traffico rispetto ad un riferimento di circa otto minuto per giro. Il via della gara è stato preso dall’esperto Goetz che ha guidato per circa due ore, mantenendo una posizione che oscillava tra la seconda e le terza piazza, tenendo presente della diversa strategia di pit stop rispetto gli avversari. Al termine dei suo stint, il volante è passato nelle mani di Assenheimer che è riuscito a guidare in modo pulito, senza incappare in errori dettati dal traffico. A poco più di un’ora dal termine il volante è passato nelle mani di Marciello mentre era ancora in corso un duello diretto con la Mercedes del Team Black Falcon per la seconda posizione. In pochi giri Raffaele è riuscito a liberarsi completamente della vettura gemella rivale ed ha dato inizio ad una serie impressionante di giri veloci, facendo segnare il giro più veloce della gara e riducendo l’enorme distacco dalla Porsche che si trovava in testa da più di venti secondi a soli cinque nel corso dell’ultimo giro, terminando così la gara in seconda posizione.
Ottima performance dunque per il Ticinese Marciello che, nonostante la minore esperienza su questo tracciato, ha messo tutti in riga ribadendo il suo dominio nel mondo GT3. Il tempo di tornare a casa che è ora di partire, questa volta con destinazione California, dove il prossimo week-end Raffaele sarà impegnato nell’ultima gara del campionato Intercontinental GT Challenge presso il circuito di Laguna Seca, cercando di difendere la sua leadership in campionato.

Comments are closed.