MENU
marciello-hungaroring-2019

A WONDERFUL POKER: TWO POLE POSITIONS AND 2 VICTORIES

marciello-vln-2019

MARCIELLO TRIUMPHS ON THE NORDSCHLEIFE TRACK

marciello-barcellona-2019

01/10/2019 Comments (0) Views: 35 Mercedes-AMG, Team AKKA, TeamLello

A WITHDRAWAL CRUSHES MARCIELLO’S HOPES OF A PODIUM

BLANCPAIN GT ENDURANCE – BARCELLONA
A WITHDRAWAL CRUSHES MARCIELLO’S HOPES OF A PODIUM IN THE LAST STAGE OF THE BLANCPAIN ENDURANCE SERIES

Marciello and his teammates Abril and Meadows (back in action after having been replaced by Schiller at the 24h of Spa) traveled to Barcellona hoping to end their Endurance season with a strong result. At the wheel of team AKKA-ASP’s Mercedes-AMG GT3 no 88, the three first honed their feeling with the fast Spanish track during Thursday’s free sessions, then dominated Saturday’s free sessions – with Marciello leading the group in terms of speed and performance.

On Sunday’s qualifying the average times scored by the three placed the no 88 in eight place despite a great performance by Raffaele, who won his session with a 4-tenths advantage. The race took place on Sunday afternoon. Abril sprinted from fourth row, settled in seventh place and, after a long safety car period that lasted almost during his whole 1-hour stint, passed the baton to Marciello. The Ticino driver entered the fray in fourth, overtook a Porsche and brought the no 88 in the podium zone before handing the wheel to Meadows. Meadows lost a place due to a mistake exiting the box, but gained it back when the two cars in front collided. The Audi behind him kept pressuring and eventually, with 20 minutes left in the race, attempted an overtaking that ended in another collision. The damage forced the no 88 off the track and, sadly, denied the team a podium that had seemed so close.

While this misfortune ends Marciello’s Endurance season with a sour note, the Ticino driver can still finish 2019 on a high, as two more challenges await him: the FIA GT World Cup in Macau (November 16-17) and the last stage of the Intercontinental GT Challenge in Kyalami South Africa (November 23-24).

BLANCPAIN GT ENDURANCE – BARCELLONA
PODIO SFUMATO A CAUSA DI UN RITIRO DURANTE L’ULTIMO APPUNTAMENTO DEL BLANCPAIN ENDURANCE SERIES

Al termine di una lunga stagione del Blancpain Endurance Series si é giunti all’appuntamento di Barcellona, ultima gara in calendario presso il circuito del Montmeló. Raffaele Marciello, portacolori Mercedes-AMG ha preso parte all’evento con la Mercedes-AMG GT3 numero 88 del Team AKKA-ASP, assieme all’ormai consueto Vincent Abril ed al ritrovato Micheal Meadows, che alla 24H di Spa-Francorchamps era stato sostituito da Fabian Schiller.

Giovedì pomeriggio si é scesi in pista per una sessione di prove libere che ha permesso ai piloti di prendere confidenza con il veloce circuito Spagnolo. Nel corso della giornata di Sabato l’attività in pista si è invece focalizzata sulle due sessioni di prove libere che hanno mostrato una Mercedes AMG numero 88 sempre ai vertici della classifica, nonostante la difficoltà dei compagni di Marciello nel far segnare un tempo ottimale. Domenica mattina i motori si sono accesi per le prove di qualificazione, come da prassi divise in tre sessioni guidate dai tre piloti con il risultato finale della qualifica determinato dalla media dei tempi fatti segnare dai singoli piloti nelle rispettive sessioni. Il verdetto di questa media ha portato ad una posizione di partenza dalla ottava piazza, nonostante l’ottima prestazione di Marciello nella propria sessione che é riuscito a piazzarsi al primo posto con ben quattro decimi di vantaggio sul secondo classificato, prestazione di notevole rilievo ma purtroppo vanificata dalle performance non ottimali dei
compagni di squadra che hanno influito sulla media dell’intero equipaggio.

Nel pomeriggio é partita la gara, dalla durata di tre ore, con il Monegasco Abril al volante per la prima ora di guida. Partito dalla quarta fila, nelle fasi iniziali di gara si é imposto in settimana posizione e, dopo una lunghissima fase di safety car
dovuta ad un incidente che ha praticamente coperto l’intera ora di gara, il volante é passato a Marciello che é rientrato in quarta piazza. Nel corso del proprio stint il Ticinese é riuscito a risalire in terza posizione con un bel sorpasso sulla Porsche di Dumas. Nel cambio pilota, una volta passato il volante Meadows per
l’ultima ora di gara, il pilota Inglese ha sbagliato la ripartenza dalla corsia box perdendo una posizione e rientrando in gara in quarta piazza. Grazie ad un contatto tra due avversari davanti a lui, Meadows é risalito in terza posizione, tentando di resistere alla pressione dell’Audi alle sue spalle. A circa venti minuti
dal termine, un tentativo di sorpasso da parte dell’Audi ha portato al contatto tra le vetture con il conseguente ritiro da parte della Mercedes AMG GT3 numero 88 del Team AKKA-ASP, vedendo così sfumare un podio ormai, purtroppo solo in apparenza, vicino.

Con questo appuntamento si è chiuso il Blancpain Endurance Series per Raffaele Marciello ma la sua stagione vede ancora altri appuntamenti nei prossimi mesi tra i quali la FIA GT World Cup di Macau, in programma il 16-17 Novembre e l’ultima gara dell’Intercontinental GT Challenge, in programma il 23-24 Novembre presso il circuito Sud Africano di Kyalami.

Comments are closed.