MENU
marciello-cremona-2019

A WONDERFUL DAY FOR MARCIELLO’S SPONSORS

marciello-kyalami-2019

A DISAPPOINTING WEEKEND FOR MARCIELLO

marciello-macau-2019

20/11/2019 Comments (0) Views: 49 Mercedes-AMG, TeamLello

MARCIELLO CROWNED WORLD CHAMPION!

FIA GT WORLD CUP – MACAU
MARCIELLO CROWNED WORLD CHAMPION!

Marciello couldn’t have wished for a better ending to his 2019 season: in Macao, on a track where he has always felt right at home, the Ticino driver unleashed a spectacular performance at the wheel of Team GruppeM’s Mercedes AMG GT3 and brought home the world title. Macao is a technical track, and the guardrails that line it mean that a surgical precision is needed to obtain a perfect time. Marciello is no newbie though, and with two poles under his belt (2017 and 2018) he felt sure he could achieve something memorable. After a good performance in the free sessions, a red flag in qualifying kept Marciello from scoring his best time, grounding him in fifth. Yet Raffaele kept trying until the very end, and his perseverance paid off: he got the pole, in front of an Audi and two Porsches. In the qualifying race Marciello outclassed the two Porsches and the BMW that dominated the previous year’s competition and again finished first, thus securing the right to sprint from first row on Sunday.
In the main race, Marciello made the most out of his pole and was able to stay in the lead until a safety car erased his advantage and brought the Porsche behind him at his heels. Raffaele defended his position against his opponents’ ruthless attacks and once again took off, leaving them in the dust.
Marciello was crowned FIA GT World Cup champion – the highest honour in the GT category. It was a great satisfaction for the Ticino driver, who demonstrated that his ability is second to none when he can handle a race all by himself, without having to depend on the performance of a teammate. As the adrenaline fades, Marciello is already setting his sights on the last race of the GT Challenge, which will take place in South Africa at the Kyalami track.

FIA GT WORLD CUP – MACAU
MARCIELLO E’ CAMPIONE DEL MONDO!

Come ormai consuetudine si é giunti alla finale mondiale FIA GT, organizzata sull’iconico tracciato cittadino di Macau, ex colonia Portoghese attualmente legata ad Hong Kong. Per l’occasione Raffaele Marciello è stato schierato come pilota Mercedes-AMG in seno al Team GruppeM, sulla consueta Mercedes AMG GT3 numero 999. Il tortuoso tracciato di Macau é molto tecnico e la ricerca del tempo perfetto é dettata dall’utilizzo millimetrico della pista tra i guard rail che la circondano. Raffaele si é sempre trovato a proprio agio su questa pista e dopo due pole position negli anni passati é giunto a Macau molto motivato per centrare un risultato memorabile. Dopo le prime due sessioni di prove libere, in cui é emerso immediatamente un ottimo passo gara ma forse leggermente inferiore alla concorrenza Porsche, ci si é concentrati sulle qualifiche che sono state segnate da una bandiera rossa che ha inizialmente impedito a Raffaele di segnare il proprio miglior tempo, trovandosi relegato in quinta piazza. É stato proprio sullo scadere della sessione di qualificazione, in fasi molto concitate, che Marciello é riuscito a concretizzare un tempo pressoché perfetto, ottenendo una importante Pole Position (le sua terza in carriera su questo tracciato) davanti ad una Audi ed a due agguerrite Porsche alle sue spalle. L’emozione per la prima posizione in qualifica é stata davvero notevole ma immediatamente ci si é concentrati sulla prima gara del week-end, la gara di qualifica, che ha visto Marciello terminare sul gradino più alto del podio, accaparrandosi nuovamente la prima posizione di partenza per la gara più importante, quella della Domenica. Nella gara di qualificazione alle sue spalle hanno chiuso le due Porsche e la BMW che lo scorso anno ha trionfato, avversari dunque davvero ardui da tenere alle spalle. La main Race, scattata la
Domenica pomeriggio, ha visto Raffaele partire dalla prima piazza e mantenere la testa della corsa nelle fasi iniziali, nonostante la pressione delle rapidissime Porsche alle sue spalle. A circa metà gara una safety car ha annullato il vantaggio accumulato dal pilota Ticinese, azzerando tutto e riportando le Porsche alle immediate calcagna di Raffaele. Senza demordere alla ripartenza Marciello ha mantenuto la testa e, nonostante qualche toccata dalle vetture dietro di lui, é riuscito poi a prendere il largo andando a conquistare il gradino più alto del podio che a Macau equivale al titolo di campione della FIA GT World Cup. L’emozione all’arrivo é stata elevatissima, essendo riuscito in solitaria ad agguantare il titolo più prestigioso a livello mondiale nella categoria GT. Questo risultato é davvero un grande traguardo per Raffaele che ha finalmente potuto mostrare tutto il suo potenziale in gara trovandosi in auto solo con se stesso, senza condividere la vettura con alcun compagno e lavorando come lui sa ben fare per imporsi sulla concorrenza con un ritmo imbarazzante per tutti gli altri. Calata la tensione per questo importantissimo evento, il campione del mondo Raffaele si potrà concentrare sulla prossima gara che si terrà già il prossimo weekend presso il circuito Sud-Africano di Kyalami, ultimo appuntamento dell’Intercontinental GT Challenge.

Comments are closed.