MENU
marciello-spa-2019

A THIRTEEN PLACE AFTER A RACE PLAGUED BY WEATHER...

marciello-nurburgring-2019

A DISAPPOINTING WEEKEND IN GERMANY: A NINTH PLACE AND...

marciello-10hsuzuka-2019

29/08/2019 Comments (0) Views: 48 Mercedes-AMG, Races, TeamLello

FROM THE NINTH PLACE TO THE PODIUM

INTERCONTINENTAL GT CHALLENGE – SUZUKA 10H
MARCIELLO STARTS FROM NINTH PLACE AND FINISHES ON THE PODIUM

After a short summer break, Raffaele was back on the track in Suzuka for the Japanese stage of the InterContinental GT Challenge. Marciello, who dominated last years’ traditional ten hour race, sat in second place in the drivers’ standings, just three points from the top.
Mercedes-AMG placed Marciello at the wheel of Team Gruppe M’s yellow-green AMG GT3 no 999 alongside his colleagues Buhk and Engel (both from Germany).
After a rainy Friday of free sessions, in which the 999 outperformed its rivals on the wet track, and a taste of dry conditions on Saturday morning, the team was satisfied with the set-up work done and was ready for qualifying.

Buhk, Engel and Marciello drove in Q1, Q2 and Q3, and their average time placed them in the eleventh spot, thus taking the 999 into the superpole (a session reserved for the top twenty cars). Engel drove in the superpole and finished ninth.

On Sunday morning, after a short warm-up, the race started under a scorching sun. Buhk kept the ninth place during the first hour, then Engel (who entered the race in eighth) climbed up to seventh before passing the wheel to Marciello. The Ticino driver’s take-no-prisoners attitude propelled him to fifth within an hour. After a pit stop pushed him back to eighth, Marciello drove for another hour and fought his way back to fourth. Buhk, after a five-second penalty caused by a Marciello overtaking that was considered too aggressive, fell back to seventh, then finished the stint in fourth. Engel was next, and his two-hour stint – which saw him getting closer and closer to the third position – was complicated by a safety car intervention. Buhk then kept the fourth place and handed the car to Marciello for the last two hours of the race. A splendid overtaking won Raffaele the third position, then an extended pit stop by the Audi in front pushed him up to second – a position he was able to defend until the end.

Considering that the 999 started from the ninth position, and considering the overwhelming power of the Audi in the lead, which was much faster throughout the race, the result can only be seen as excellent – also because it keeps Marciello’s second place in the driver’s standings intact.

Marciello will now return to Europe for Nurburgring’s sprint race, valid for the Blancpain GT World Challenge. The race will take place on August 31st-September 1st.

INTERCONTINENTAL GT CHALLENGE – SUZUKA 10H
SECONDO POSTO PER MARCIELLO CON UNA RIMONTA DAL NONO POSTO INIZIALE

Dopo una breve pausa estiva, Raffaele é tornato in pista, questa volta per l’appuntamento Giapponese dell’InterContinental GT Challenge presso il circuito di Suzuka. La tradizionale gara di dieci ore, che lo scorso anno ha visto il Ticinese trionfare su tutti gli avversari, ha preso il via con Raffaele Marciello in seconda posizione nella classifica piloti del campionato, a soli tre punti dalla prima piazza. Per l’occasione, Mercedes-AMG ha posizionato Marciello sulla ormai consueta AMG GT3 del Team Gruppe M color giallo-verde, questa volta coadiuvato dai Tedeschi Buhk e Engel.

Nella giornata di Venerdì sono andate in scena diverse sessioni di prove libere, tutte caratterizzate dalla pioggia. Nel corso dell’intera giornata la Mercedes AMG GT3 numero 999 si é costantemente piazzata in testa, sintomo di un buon comportamento della vettura quantomeno in condizioni da bagnato. Sabato mattina, dopo una sessione di prove libere svoltasi finalmente sull’asciutto, l’equipaggio di Marciello si é posizionato in terza posizione, avendo lavorato sia sul set-up da qualifica che su quello da gara. Nel pomeriggio le qualifiche hanno visto nell’ordine guidare rispettivamente Buhk, Engel e Marciello nella Q1,Q2 e Q3. La media dei tre ha portato la Mercedes AMG GT3 in undicesima posizione, entrando dunque di diritto in superpole, sessione riservata alle prime venti vetture. La superpole, avvenuta in condizioni di asciutto, é stata guidata da Engel, che si é piazzato in nona posizione.

Domenica mattina, dopo un breve warm up, il via, sott un sole cocente, ha visto Buhk al volante che ha mantenuto la nona piazza prima per la prima ora di gara, passando poi il volante a Engel. Rientrato in pista in ottava posizione, Engel ha condotto per un’ora prima di lasciare il volante a Marciello in settima posizione. Il Ticinese, entrato con il coltello tra i denti, é riuscito a risalire sino alla quinta piazza in una sola ora di guida. Dopo il pit stop, rientrato in ottava posizione, Marciello ha proseguito per una seconda ora di guida,
concludendo in quarta posizione. Lasciato il volante a Buhk, il Tedesco dopo aver scontato una penalità di cinque secondi al pit inflitta precedentemente a Marciello per un sorpasso considerato troppo aggressivo, é rientrato in settima posizione. Terminato lo stint in quarta posizione, ha lasciato il volante ad Engel che dopo due ore di guida ha chiuso in terza piazza, dopo alcune concitate fasi di ripartenza da una safety car. Lasciato il volante a Buhk per un’ora di guida, il tedesco ha mantenuto la quarta piazza, posizione in cui é rientrato in pista dopo il pit-stop. É stata poi la volta di Marciello che ha guidato per le ultime due ore di gara. Preso il volante in quarta posizione, con uno splendido sorpasso si é portato in terza posizione. Grazie ad un pit stop stop prolungato dell’Audi in seconda posizione, Marciello ha guadagnato un ulteriore posizione ed ha condotto l’ultima ora di gara in seconda piazza. Mantenendo con prudenza la posizione, l’equipaggio della Mercedes AMG GT3 numero 999 ha così chiuso la gara sul secondo gradino del podio, ottimo risultato considerata la nona posizione di partenza e lo strapotere dell’Audi in fronte, nettamente più rapida durante l’intera gara. Così facendo il Ticinese ha mantenuto la seconda posizione in campionato a tre punti dalla vetta nella classifica piloti.

Terminato questo appuntamento, il tempo di tornare il Europa per Marciello che lo attende la gara sprint sul circuito del Nurburgring del Blancpain GT World challenge, in programma i prossimi 31 Agosto e 1 Settembre.

Comments are closed.