MENU
misano2017_header

First GT appearance with a podium

monza2017_header

No luck for Mercedes number 90 in Monza

sepang2017_header

11/04/2017 Comments (0) Views: 595 Blancpain GT Series 2018, Gallery, Mercedes-AMG, Podium, Races, TeamLello

Sepang, last minute call and great performance!

Sepang, last minute call and great performance!

Last week, Raffaele Marciello started his GT career with a podium in the Sprint series of the Blancpain GT championship on the Misano track. His suitcase was already packed when he received a call from Mercedes’ sport unit: they needed him in Sepang, where he was to replace another driver in the first race of the Blancpain GT Asian series. His flight for Kuala Lumpur was booked, his mission simple: take the wheel of the Mercedes AMG GT3 no 999 of the team Gruppe M Racing and, together with teammate Hunter Abbot, bring home a good result. Sepang is a perfect fit for Raffaele’s style, who thrives on tracks that combine lots of grip with fast turns: he last raced on it in 2016 (in the GP2 category) and climbed on the podium. Raffaele confirmed his feeling with Sepang during the first free practice session, when he jumped right to the top of the standings. The second session saw the conditions switching back and forth from wet to dry, and Raffaele had to deal with loss of adherence with a GT car for the first time. He did a great job, and despite finding a fair deal of traffic during the timed lap, he was able to reach second place (a mere seven milliseconds from first) and to secure a first line start on Sunday’s race 2. Race 1’s staring position was the result of Raffaele’s teammate performance (he finished sixth) and of a penalty inflicted on the team, which saw the car being pushed back to the 22nd position – the very last. All odds, therefore, were against Raffaele when he got behind the wheel for race one; yet Raffaele rolled up his sleeves and begun an incredible comeback, overtaking his opponents on the outside and surprising them with perfectly timed compression brakings: the result was an outstanding second place and a first place in the Pro-AM class. Not a week has passed since Misano, and Raffaele has added another podium to his GT triumphs – and this time he did it in a spectacular fashion, conquering the hearts of both the spectators and the pundits, who were left impressed by his hunger. In race 2, because of a series of rules that penalise drivers who obtained good results in race 1 (a second place in race 1 automatically creates a 7 second penalty), Raffaele started from the back and was once again the protagonist of a comeback; he sprinted to fourth place before passing the wheel to his teammate, who brought the result home: fourth place and a second place in the Pro-Am category. It was a magnificent debut for Marciello in the Asian series: he showed that he is a fast driver who can keep up a relentless pace and leave his opposition in the dust. The next challenge awaits Raffaele in Monza on April 22nd and 23rd, when he will take part in the first race of the Endurance series of the Blancpain GT series.


Sepang, chiamata last minute e ottima performance!

Ci siamo lasciati la scorsa settimana con un debutto subito al vertice per Raffaele Marciello che ha dato inizio alla sua carriera in GT con un’ottima prestazione nella serie Sprint del campionato Blancpain GT Series presso il circuito di Misano. Il tempo di preparare i bagagli dall’autodromo Italiano ed una telefonata dal reparto sportivo Mercedes è arrivata a Raffaele: Marciello era richiesto per prendere il posto di un altro pilota della casa di Stoccarda nel primo appuntamento della serie Blancpain GT Asia presso l’autodromo di Sepang. Lunedì stesso dopo l’appuntamento di Misano, Raffaele era dunque su un aereo diretto a Kuala Lumpur, obiettivo: esordire nella serie Asiatica a bordo della Mercedes AMG GT3 del team Gruppe M Racing numero 999 assieme al neo compagno Hunter Abbot. Il circuito di Sepang è uno dei circuiti che più si adatta alle caratteristiche di guida di Raffaele avendo un nuovo asfalto ricco di grip e curve molto veloci: l’ultima apparizione di Marciello su questa pista risale al 2016 nella categoria GP2 che lo ha visto protagonista di una splendida gara terminata con Raffaele sul podio. Sin dalle prime prove libere, Raffaele si è subito distinto per la sua velocità, piazzando la vettura numero 999 in testa alla classifica. Le seconde prove libere sono state tormentate da un continuo alternarsi di condizioni di asciutto e bagnato che hanno visto Raffaele districarsi con grande perizia anche in condizioni di aderenza precaria della vettura, prima volta in assoluto infatti per lui con una vettura GT sul bagnato. Nel corso delle qualifiche Raffaele, nonostante il traffico trovato nel giro cronometrato, è riuscito a piazzare la propria vettura in seconda posizione a soli sette millesimi dalla vetta, garantendo così la partenza in seconda posizione per la gara 2 di Domenica. L’ordine di partenza in gara 1 è
stato determinato dalla qualifica eseguita dal compagno Hubbot che ha piazzato la vettura in sesta posizione ma, a causa di una penalizzazione inflitta al team, la vettura è stata retrocessa in ventiduesima posizione, ultima tra le vetture GT3. Un inizio tutto in salita dunque per la prima gara della serie asiatica che ha visto il compagno di squadra Hubbot dietro il volante della Mercedes AMG GT3 nelle prima fasi di gara prima di lasciare il controllo a Raffaele. A questo punto una vera e propria rimonta da cardiopalma è iniziata per Raffaele che, a suon di sorpassi all’esterno e staccate al limite, è riuscito a risalire sino alla seconda posizione assoluta e prima posizione nella classe Pro-AM. A meno di una settimana dal podio di Misano dunque Raffaele è salito nuovamente sul podio del circuito Malese acclamato dagli spettatori e dai telecronisti davvero colpiti dalla splendida rimonta effettuata in gara. In gara 2 la Domenica, a causa del regolamento che penalizza le migliori prestazioni ottenuta in gara 1 (in particolare una penalizzazione di 7 secondi per il secondo classificato assoluto in gara 1), Raffaele è partito nelle retrovie ma è subito stato protagonista di una ulteriore rimonta che lo ha visto risalire sino alla quarta posizione assoluta, prima di lasciare il volante al compagno di squadra. E’ dunque terminata nella medesima posizione la competizione per la vettura 999 che si è anche aggiudicata il secondo posto in classe Pro-AM. Un debutto dunque nella serie Asiatica davvero di alto livello per Marciello che immediatamente ha espresso il suo potenziale di pilota velocissimo conducendo grandi rimonte e mantenendo un ritmo davvero insostenibile per la concorrenza. Il prossimo appuntamento per Raffaele è in occasione della prima gara della serie Endurance del campionato Blancpain GT Series presso l’autodromo di Monza il 22 e 23 Aprile.

  • sepang2017_gellery2
    sepang2017_gellery2
  • sepang2017_gellery1
    sepang2017_gellery1

Comments are closed.